lunedì 20 novembre 2017

Polaroid ...




Rossana Taormina, greetings from Venice - 2017 


Allora io raccolgo i chilometri di pellicola della mia vita, mi ci avvolgo come nelle spire di un serpente e alla fine trovo quel pezzo di racconto. Cerco di togliere via il troppo dolore, e la futilità, e i particolari superflui, tanto so che torneranno poco alla volta.

Stefano Benni, Margherita Dolcevita - 2005

sabato 18 novembre 2017

mia nonna ...




Iwao Yamawaki, Bauhaus Kitchen, 1930-32
 
E poi ci sono le persone,
mia nonna ai fornelli
ad esempio
mica è andata via
è qui
come allora,
con tutta la sua liturgia.

Anna Toscano

mercoledì 15 novembre 2017


Ogni anno l'autunno gli porta di questi sentimenti. Bisogno di silenzi, di solitudine, di ricordi. Bisogno di dormire. Di ricapitolarsi. Bisogno d'interiorità.
Pier Vittorio Tondelli (Camere separate, 1989) 

Zdzisław Beksiński
Loris Rizzi


martedì 14 novembre 2017


Forse i fantasmi siamo noi: appariamo e poi scompariamo.
Pino Caruso, Appartengo a una generazione che deve ancora nascere, 2014


Anita Andrzejewska

martedì 31 ottobre 2017


È maschera tutto ciò che non è la morte.
Emil Cioran, La tentazione di esistere, 1956


Vintage Halloween Costumes

Marvin Newman Halloween, New York City 1951

Graciela Iturbide, Carnaval en México 1974-1980

Inge Morath. Saul Steinberg Masks & Girl in Bath. 1960s.

Jo Spence

Kati Horna. Untitled, Carnaval de Huejotzingo, Puebla, 1941
 

Arthur Tress
Jason Langer (1967)

Ralph Eugene Meatyard


lunedì 30 ottobre 2017


Se preferisco l’autunno alla primavera, è perché in primavera si guarda la terra, in autunno il cielo.
Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55 (postumo 1909/49)

Zoltán Haragos

E all'improvviso ti sorprende ottobre, e ancora una volta ti seduce la sua luce.
Nei suoi cieli si rincorrono morbide le nuvole, non faccio in tempo a fermarle sui miei taccuini che sono già lontane.

Giorni gonfi di bellezza, di gratitudine per essere qui e ora.

Ottobre ti sussurra parole di conforto.
La mia irrequietezza trova riparo nei suoi colori intensi, i miei pensieri riposano nel suo soffiare tiepido.

Poi sarà bello riprendere il viaggio ...



mercoledì 18 ottobre 2017


D’altronde, nessuno fra i morti se ne va completamente, così come fra i vivi nessuno ci sarà mai del tutto. 

Carmen Pellegrino



Ettore Sottsass "Metafore": o vuoi guardare la valle, 1973

Quando torno a casa e guardo la tua sedia vuota mi piace pensare che sei appena uscito e che ritornerai presto per abbracciarmi forte.

Dalla nostra ultima conversazione sotto il cielo d'ottobre sono già trascorsi tre anni eppure io continuo a parlarti e forse tu a rispondermi. 

Tra tutte le cose che mi hai insegnato la più preziosa è avermi fatto capire che la vita va misurata non per la quantità dei suoi giorni ma per l'intensità con i quali li vivi. 

Per questo e per tanto altro ancora ti voglio bene papà ...


sabato 14 ottobre 2017




Loomis Dean



La finestra mi separa dal bosco
l’autunno entra lento con il suo rosso
sigillo, la nostalgia di agosto
nel coprifuoco della sera.

Il muro mi separa dal bosco
con le sue ore
di nebbia sospesa
il corpo in letargo
mentre schizzano i pensieri
negli ingranaggi affilati.

Eppure basterebbe il bosco.



Roberta Ioli  da "L'atteso altrove"


martedì 3 ottobre 2017

Si conobbero. Lui conobbe lei e se stesso, perché in verità non s’era mai saputo. E lei conobbe lui e se stessa, perché pur essendosi saputa sempre, mai s’era potuta riconoscere così.

Italo Calvino, Il barone rampante



Andrzej Wróblewski - Autoportret z żoną, maj 1954